NATURE RESERVE OF MONTE SAN VICINO AND MONTE CANFAITO

This is the youngest nature reserve in the Marche region, established in 2009. The area extends for about 1500 hectares between the municipalities of San Severino, Matelica, Apiro and Gagliole, in the province of Macerata in the Marche region – Italy. The species that dominates in extension and beauty throughout the reserve is the beech. In the wooded areas of both mountains there are huge beech woods.

Si tratta della più giovane riserva naturale marchigiana, istituita nel 2009. L’area si espande per circa 1500 ettari tra i comuni di San Severino, Matelica, Apiro e Gagliole, in provincia di Macerata. La specie che domina per estensione e bellezza in tutta la riserva è il faggio. Nelle zone boschive di entrambi i monti si stendono grandissime faggete.

REGIONAL PARK OF COLFIORITO

The Colfiorito park is a protected natural area and is the smallest regional park of Umbria. The area was established in 1995 with the aim to safeguard the homonymous swamp which, for its ecosystem, it represents the most significant partof it.

Il parco di Colfiorito è un’area naturale protetta ed è il più piccolo parco regionale dell’Umbria. L’area è stata istituita nel 1995 con lo scopo di salvaguardare l’omonima palude che, per il suo ecosistema, ne rappresenta la parte più significativa.

SALINE NATURE RESERVE OF CERVIA

The Salina di Cervia nature reserve is a protected natural area located in the municipality of Cervia, in the province of Ravenna. Established a Natural Reserve of Animal Population with a Decree ministerial of 1979, the historical importance of Cervia is linked to its “white gold” and is documented by various testimonies. La Salina di Cervia, South station of the Po Delta Park, it is a protected area where flamingos, avocets and herons live and knights of Italy.

La riserva naturale Salina di Cervia è un’area naturale protetta situata nel comune di Cervia, in provincia di Ravenna. Istituita a Riserva naturale di popolamento animale con un Decreto ministeriale del 1979, l’importanza storica di Cervia è legata al suo “oro bianco” ed è documentata da varie testimonianze. La Salina di Cervia, stazione Sud del Parco Delta del Po, è un’area protetta dove vivono fenicotteri, avocette, aironi e cavalieri d’Italia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *